Il comune di Otricoli delibera

Ringraziamo il Consiglio Comunale di Otricoli ed in particolare il suo Presidente Domenico Gregori ed il vice-sindaco Cristiano Ceccotti per questa deliberazione a favore della causa dei pendolari della stazione di Orte; deliberazione che si aggiunge a quelle già emesse da molti altri comuni del viterbese e della bassa Umbria fra i quali ricordiamo Amelia, Giove, Lugnano e Penna in Teverina.

Anche fra i cittadini di Otricoli se ne annoverano molti che per motivi di studio e di lavoro utilizzano la stazione di Orte e che, come tanti altri, sono stati fortemente penalizzati dalla decisione di sopprimere due fermate di treni in orario di punta.

Ricordiamo che la problematica dei pendolari di Orte è ancora aperta e che ogni giorno di più la situazione diventa difficile, ma il COPEO ha responsabilmente deciso di sospendere proteste e manifestazioni per rendere più sereno l’ambiente delle trattative tra le due Regioni e Trenitalia.

Ci aspettiamo comunque una rapida soluzione entro i primi giorni di ottobre prima, cioè, dell’inizio a pieno regime delle attività universitarie.

Qualora per quella data non si dovesse pervenire ad una soluzione, cosa che scongiuriamo, ci si troverà costretti alla ripresa delle manifestazioni volte a tutela del nostro diritto alla mobilità.

PDF 32x32
Testo della deliberazione del comune di Otricoli