Il black friday dei pendolari

Di seguito il testo di una lettera inviata alla segreteria del Ministro dei Trasporti, RFI, Trenitalia , assessorato trasporti Regione Lazio e stampa in merito ai disagi subiti ieri pomeriggio dai pendolari della nostra linea

Ieri pomeriggio, regionali veloci in linea convenzionale dalle 17:30, per giustificazione Trenitalia ‘treno precedente guasto in direttissima’.
Peccato che l’alta velocità nello stesso orario sfrecciava in dd.
Altro che ‘inchino’, qui siamo alla genuflessione sistematica! E chissà cosa succederà con il nuovo cambio orario: Trenitalia ha pubblicizzato in alcune fasce orarie un treno per e da Milano ogni 15 min. e Italo ogni mezz’ora. La tratta Orte-Settebagni e viceversa è prossima al collasso!
Saremmo curiosi di conoscere la domanda di mobilità da e per Milano. Chi di noi ha preso treni AV, ha potuto constatare come spesso viaggino semivuoti, a fronte di treni destinati ai pendolari sovraffollati. Questo è un paese spaccato in due, anche su tale questione. Chi quotidianamente si reca sul posto di lavoro con il treno, subisce ritardi frequenti, spesso a fronte di giustificazioni surreali, ricevendo trattamenti offensivi. Di contro gli utilizzatori dell’AV sono sempre e comunque avvantaggiati e riveriti.
Grazie Trenitalia per non averci fatto mancare il tuo black friday!