Disagi Viterbo

Mail inviata il 4 marzo 2018 16:18

A RFI

per CC 

Urp Regione Lazio 

Urp MIn. Infrastrutture e Trasporti

Trenitalia

 

Buon pomeriggio,

con la presente si trasmettono in allegato copie di due reclami presentati (Reclami disagi Viterbo, RFI risponde) sul sito www.trenitalia.it a seguito di importanti disagi subiti nei giorni scorsi dall’utenza pendolare della tratta Viterbo-Roma via Orte DD.In particolare si rappresenta che gli utilizzatori della tratta si sono trovati per quasi tutta la settimana tagliati fuori dal piano di emergenza neve, unica possibilità per arrivare a Roma è stata quella di dover raggiungere Orte, distante anche più di 30 Km da alcuni paesi vicino Viterbo, con i propri mezzi.A questi reclami Trenitalia, Direzione Commerciale Roma, ha risposto prontamente, scusandosi e rammaricandosi per l’accaduto, riconoscendo che la situazione è stata molto critica e penalizzante per la zona. Ha rappresentato che tale criticità è dovuta anche a ristrette possibilità fornite da RFI sulla tratta in questione.Siamo consapevoli che le avverse condizioni meteo sono state molto dure, ma c’è da dire che le stesse erano state previste con largo anticipo. L’utenza che è stata “tagliata completamente fuori” dal 50% del traffico regionale garantito ha pagato un abbonamento al servizio ed aveva quantomeno diritto a qualche tentativo di auto-sostituzione almeno per raggiungere Orte senza dover ricorrere al proprio mezzo su strade ghiacciate! Nell’ottica di un lavoro costruttivo per l’utenza pendolare, inoltriamo gli stessi reclami con la speranza di aver quantomeno rassicurazioni relative al concreto impegno a che quanto accaduto nei giorni scorsi non capiti più. Non è possibile lasciare isolata un’intera zona, capoluogo di provincia, da dove ogni giorno partono, pagando, molti lavoratori/studenti!In particolar modo ci preme capire, in queste situazioni, chi ha la responsabilità di disporre/garantire il servizio di auto-sostituzione. Sarebbe bastato quello, da Viterbo fino ad Orte (con fermate G.S. Stefano, Montefiascone, Sipicciano, Attigliano), per coprire l’utenza dei regionali veloci 7569 e 7571. Ringraziando per l’attenzione e fiduciosi di un riscontro, cordialmente salutiamo.